Bobby Watson

Bobby Watson

Intervista a Bobby Watson di Davide Ielmini. Settembre '99

"Love Remains is one of the best record of all history of jazz."
Penguin Book of Jazz

"Bobby Watson combines the influences of the great masters of the saxophone without copy any of them. He has taken the best from Parker, Coltrane and Coleman and added something of his own."
Adam Szulc - Jazz Forum

"A new state of the art for the altosaxophone. Excellent composer, great feeling, virtuosity, Watson combines the best quality of great jazzmen."
Jazznotice

"...one can delight in the clarity of form, fluidity of solos and lightness of execution. The essential ingredients of great jazz and a great band that can't be easily forgotten."
Adam Szulc - Jazz Forum

"Il pił grande sax alto degli ultimi due (forse tre) decenni, interprete ed esecutore dal temperamento incandescente, a suo agio in qualsiasi contesto, compositore dalla fertile vena espressiva con sofisticate, modernissime armonie e seducenti linee melodiche."
Gianni Gualberto

Ha contribuito a scoprire e valorizzare numerosi grandi talenti. Vincitore di 6 referendum della critica come nuovo miglior alto, 3 come miglior nuovo talento, 2 come nuovo miglior gruppo della rivista americana Down Beat.




212
LOVE REMAINS
Uno dei dischi pił belli della storia del jazz. (Penguin Book of Jazz)
Selezionato fra i 100 dischi pił belli della storia del jazz dal Kansas City Jazz Museum.
184
APPOINTMENT IN MILANO
Miglior disco dell'anno per il 1986. (Sunday & New York Times)
Una atmosferica session di straordinario vigore espressivo e creativo.
187
ROUND TRIP
Un eccellente disco di standards di un grande sax alto. Spicca la stella (P.Bassini) di un pianista di grande talento.



231 - 235
LIVE SESSION VOL. 1 E 2
Un quintetto con Victor Lewis, Steve Nelson e Curtis Lundy di visionaria forza espressiva. (Adam Szulc, Jazz Forum)
250
THIS LITTLE LIGHT OF MINE
Un incredibile tour de force creativo e strumentale. Una storia del jazz che va dal gospel al blues al jazz latino, etnico e minimalista. Brani dedicati a: Lester Young, Coleman Hawkins, Charlie Parker, Thelonious Monk, Joe Henderson pił alcuni originals.
221
RAY MANTILLA - DARK POWER
Un gruppo che coniuga il "Boston sound" e la Berklee all star band. L'esordio, come leader e compositore, di un trombettista di rimarchevole talento che riunisce musicisti di assoluto valore e spessore creativo. eccellente registrazione effettuata a Boston da Peter Kontrimas.

Clicka qui per ordinare