1999 2000 2001
SALVATORE BONAFEDE - ORTODOXA
S. BONAFEDE, F. BOSSO, R. GIULIANI, P. CIANCAGLINI, R. GATTO
(294)
Le composizioni di Salvatore Bonafede danno vita ad un suono e un senso della melodia molto italiano, in particolare dell'italia del sud, innestato sulla grande tradizione del jazz moderno. Silver, Mingus Echi del mondo latino: Piazzolla e il Joropo Venezuelano; una "drums and bass suite" e delle miniature dedicate a Fellini e Rava. Una musica fresca, originale, sorprendentemente evocativa e sicuramente destinata a rimanere.

NICOLA MINGO - TALKIN' JAZZ
N. MINGO, A. FARAO', J. LEPORE, L. BULGARELLI, A. ARIANO
(295)
Una session effervescente e trascinante con molti standards di Coltrane, Rollins, G. Russel di un chitarrista napoletano che eccelle per virtuosismo, timing, groove, fraseggio, suono e senso del jazz. Una ritmica impeccabile e di livello in cui spicca il solismo brillante e updated di Antonio Farao'. Fra Wes Montogomery, Grant Green e Joe Pass Mingo dimostra d'essere strumentita maturo e convincente solista.
(fai click qui per l'ascolto)

CHUCK ZEUREN - WHY NOT ??  (291) 
C. ZEUREN, SHUNZO ONO, DAVID FINUCANE, DICK SARPOLA, ROGER WILDER, CAFE'

Chuck Zeuren ha assemblato un gruppo di musicisti empatetici che si integrano perfettamente. Una musica altamente spirituale suonata da superbi musicisti con un sentimento gioioso. Not why...but why not ??
Joe Lovano

Chuch Zeuren has assembled an ensemble of musicians who compliment each other throughout this recording of his original compositions and arrangements. This is some highly spirited music played with a beautiful joyous feeling. Not Why....but...why not ??
Joe Lovano

REVIEWS
Chuck Zeuren e' un grande batterista.
Eric Turkel- Keyboard magazine

Zeuren fa quel tipo di grande jazz che l'attuale audience del jazz ama.
Cadence Musicista integro, batterista per batteristi e musicista per musicisti.
Paul Matthews - Cadence Magazine

An exceptional release date by an exceptional musician.
Tim price - Jazz player magazine

Chuck Zeuren is one of those leaders who doesn't try to impose his views on the other musicians. He seems to see himself as a link between the other individuals in the group, and clearly is a great listener."
Le Jazz, July 1997, Star Cd of the month

Fai click
qui per leggere varie recensioni complete  
(LE JAZZ, CADENCE, JAZZTIMES, JAZZ HOT, AUDIO REVIEW, ALLABOUTJAZZ.COM (ITALY), ALLABOUTJAZZ.COM (USA), JAZZREVIEW.COM)

(fai click qui per l'ascolto) 

PIETRO CONDORELLI - QUASIMODO
P. CONDORELLI, F. BOSSO, F. NASTRO, P. CIANCAGLINI, P. IODICE
(289)
Sonorita' moderne e coinvolgenti, un melos che coniuga old & new sounds, una ritmica eccellente e lo stupefacente solismo di bosso fanno di questo cd un prezioso documento del miglior jazz italiano in circolazione. Con un insolito line up - chitarra, piano e tromba piu' ritmi - Condorelli produce un jazz d'alto livello espressivo e comunicativo che sa farsi ascoltare con piacere
.
(fai click qui per l'ascolto)

ROBERT STEWART - NAT THE CAT THE MUSIC OF NAT KING COLE
R. STEWART, E. KELLY, M. WILLIAMS, S. RANDOLPH (292)

Perhaps the most important young artist to come along in decades
Billy Higgins

One of the most impressive tenor saxophonist to emerge during the '90....easily reccomended straight-ahead session in fine form.
Scott Yanow

Judgement and beautiful love on red records....from mainstream jazz to ballads and blues three superlative albums.
C. alicino - S.F. Weekly

FABIO MORGERA - COLORS (293)
FABIO MORGERA,  J.D. ALLEN, JAMES HURT, JOE RYBCZYCK, ERIC REVIS, ALVESTER  GARNETT,
STEVE TURRE
Fabio Morgera vive e lavora a New York dove è introdotto, stimato e rispettato nella comunità jazzistica newyorkese. Suona ad Harlem (gig con Watson), allo Small (Mark Turner, Kurt Rosenwinkle e altri), Sweet Basil (Victor Lewis, Steve Turre) e nella downtown.
H
a studiato alla Berklee School, composizione in California,  si è perfezionato con luminari come V. Ponomarev e Donald Byrd. Inciso con due cd per l'etichetta giapponese KEN e i Groove Collective, con i quali ha fatto tournee in tutto il mondo. In questo suo terzo cd per la Red dedicato al timbro, al colore e alle sue varie tonolità e sonorità ci propone una musica che rappresenta quanto di meglio si possa ascoltare in campo internazionale per finezza negli arrangiamenti, concept e capacità di mandare la musica là dove egli vuole che vada.  Eccellente il contributo di Steve Turre e  J.D. Allen, tenorista di sorprendente maturità e vigore espressivo, James Hurt che ha inciso diversi CD come leader per la Blue Note. Ritmica di livello e composizioni originali di sorprendente maturità e spessore.

HECTOR COSTITA BISIGNANI - ESTAO TODOS AHI (286)
Jazz latino americano che coniuga jazz, musiche di strada, night, edu lobo, pixinguinha e altre tradizioni. Un sound colorato e sensuale che sa farsi ascoltare per la modernita' degli arrangiamenti, le sonorita' sorprendenti, un senso inedito del ritmo e le grandi doti dei solisti. Una musica ad ampio spettro che riassume linguaggi alti e bassi in una convincente, originale e molto godibile sintesi espressiva.

LUIS AGUDO AFRORERA AFROSAMBA (185)
Dopo quarant'anni di viaggi e avventure alla ricerca dei suoni e ritmi ancestrali Agudo ci consegna la sintesi delle sue ricerche musicali. Un'affascinante viaggio nel mondo percussivo, ritmico, timbrico delle culture afrolatine. Un colorato affresco sonoro che coniuga linguaggi e culture dei paesi del sud del mondo. Una musica sorprendente e inedita che reinventa e rinnova molte tradizioni. Senza tempo, al di sopra delle abituali categorie, limitrofa al jazz, antica e di sorprendente modernità.

EDWARD SIMON & DAVID BINNEY - AFINIDAD
SCOTT COLLEY BRIAN BLADE, ADAM ROGERS LUCIA PULIDO 
(296)
Un originale mix di progressive mainstream jazz che spazia dall'Argentina di Ginastera alla scena downtown di New York via Venezuela. Edward Simon e’ stato finalista alla T. Monk competition, membro degli Horizon di Bobby Watson e Victor Lewis. Ha lavorato con Terence Blanchard, Paquito de Rivera, Herbie Mann e altri. Grande accompagnatore e solista ispirato ed essenziale.David Binney membro della cult band Lost Tribe, colaboratore di uri Caine e altri musicisti di prima linea è un sassofonista solido, competente con una concezione moderna ma rispettosa della tradizione con sonorità moderne, aperte, disinibite.
Brian Blade



17 e 18 febbraio 2001
Milano Hi-End
Jolly Hotel Milanofiori
Il meglio dell'alta fedeltà esoterica.
Stand RED RECORDS con promozioni e
offerte speciali.
(
click per dettagli )

La Red Records sarà presente con un proprio stand allla 4° Edizione dell' Roma Audio Show
nei giorni 19/20/21 aprile p.v. presso il SUMMIT Hotel in via  della Stazione Aurelia 99 Tel. 066641.8010/28 come da comunicato stampa allegato.

La Red Records sarà presente con un proprio stand alla Fiera del libro di Torino in maggio al Lingotto.
Il padiglione della Red Records si trova nel salone 2 dietro a quello di Stampa Alternativa.


la Direzione del Roma Audio Show è lieta di annunciare la 5° edizione della rassegna romana che si svolgerà quest’anno nei giorni 19/20/21 aprile p.v. presso il SUMMIT Hotel in via  della Stazione Aurelia 99 Tel. 066641.8010/28.

Le numerose manifestazioni indette in occasione del Giubileo 2000, ci hanno costretto a spostare l’appuntamento che,  per quattro anni consecutivi, ha riunito a Roma gli audiofili di mezza Italia.
La stasi ci ha però consentito di preparare meglio quest’edizione del terzo millennio,  per non deludere le attese dei tanti appassionati che hanno annotato in agenda il “Roma Audio Show” come un appuntamento da non perdere. Per i tanti visitatori che telefonano e scrivono per conoscere la data del prossimo incontro, abbiamo continuato il nostro lavoro, individuando un nuovo e straordinario spazio idoneo ad assicurare uno svolgimento adeguato alla manifestazione. Saranno presenti i migliori marchi hi-fi, home theatre, hi-end, hi-fi car ecc… Numerosi  saloni di varie grandezze e oltre 30 salette per gli ascoltatori più “sofisticati”. Negli spazi esterni, debitamente allestiti, verranno alloggiate le autovetture con impianti hi fi car. Come nelle altre edizioni, saremo lieti di predisporre uno spazio idoneo ad ospitare la testata da Lei diretta ed i collaboratori che riterrete opportuno accreditare. Certi di una fattiva collaborazione, inviamo i nostri più cordiali saluti.

La direzione